The Original Shabby

Seguici su: Facebook Google Plus Youtube Instagram Pinterest

Stile Shabby Chic

La storia racconta… (wikipedia)

Lo stile shabby chic nasce in Gran Bretagna e rievoca il tipo di decorazioni delle tipiche case di campagna inglesi, con divani e tende in chintz e vecchie pitture; altri influssi sullo shabby chic provengono dalle decorazioni a dipinto svedesi del XVIII secolo, dai castelli della Valle della Loira francesi e dal design degli Shakers americani.

Il termine è stato coniato per la prima volta dalla rivista britannica The World of Interiors nel 1980.

Negli Stati Uniti, a partire dagli anni ‘80, lo stile shabby chic si è imposto con successo nelle classi borghesi, in particolare tra gli amanti dell’arte e dell’artigianato di qualità, in un periodo in cui la diffusione di mobili e complementi d’arredo costosi era ormai una realtà radicata.


Lo stile Shabby chic è, attualmente, uno degli stili più di tendenza nel campo dell'arredamento e dell'interior design per il tocco di romanticismo ed eleganza che è in grado di imprimere a tutti gli ambienti della casa per cui viene utilizzato, dalla cucina alla camera da letto passando per il salotto.


Noi aggiungiamo...

Shabby chic ossia trasandato chic è uno stile che mantiene colori tenui ed eleganti con un leggero invecchiamento (grattato, sciupato), come se fosse leggermente usurato dal tempo, ed è proprio questa usara che lo ha reso talmente particolareggiato da divenire chic.

I colori più usati sono il beige, il tortora, l’avorio, il bianco, il grigio, il rosa confetto e tutti i colori pastello ed estremamente opachi. Questo stile non si ferma solo ai mobili ma si estende anche a tutta la casa dall’oggettistica alla tappezzeria avvolti da un estremo romanticismo luminoso.

Il fiore che contraddistingue lo Shabby Chic è la lavanda da fiore, un violetto con un profumo non troppo intenso.



Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. Acconsento